Benvenuti nel forum di PASSIONE PEUGEOT AUTO CLUB ITALIA, dal 2002 il punto di riferimento degli appassionati italiani del Marchio del Leone!

DISSERVIZIO FORUM: LEGGERE L'AVVISO

Rottura volano

Discussioni inerenti la "Magnetique" che non rientrano nelle altre categorie
Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

Dimenticavo giusto per completezza di informazione circa l'utilizzo e lo stile di guida.
Un mio amico col mio stesso modello ha percorso in 3 anni ben 210.000 km su e giù per l'Italia e il suo volano non ha mai ceduto perché per quasi la totalità del tempo e dei km ha sempre viaggiato in autostrada col motore ampiamente al di sopra del minimo e di quello di coppia massima, condizione nella quale le vibrazioni "tendono" ad annullarsi.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

nglpx1
Peugeottista curioso
Messaggi: 21
Iscritto il: 21/09/2021, 18:00

Re: Rottura volano

Messaggio da nglpx1 »

Il problema è la guida in città e l'obsolescenza della vettura: più una vettura è datata e ha chilometri sulle spalle più vibrazioni in teoria ci sono che si vanno a scaricare sul volano, anche se non è detto che con l'età le vibrazioni aumentino se uno fa sempre manutenzione corretta ed ha uno stile di guida adeguato, perlomeno questo è quello che mi è stato riferito dalla Valeo.

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

nglpx1 ha scritto:
10/10/2021, 9:56
Il problema è la guida in città e l'obsolescenza della vettura: più una vettura è datata e ha chilometri sulle spalle più vibrazioni in teoria ci sono che si vanno a scaricare sul volano, anche se non è detto che con l'età le vibrazioni aumentino se uno fa sempre manutenzione corretta ed ha uno stile di guida adeguato, perlomeno questo è quello che mi è stato riferito dalla Valeo.
Concordo con Valeo
Pensa a tutti i vecchi diesel prima serie degli HDI senza bimassa almeno quello montato sulla Xantia con la quale ho percorso più di 250.000 con frizione e cambio ancora montati in fabbrica.
Un mio amico è andato oltre i 300.000 km anch'esso con frizione montata in fabbrica e volano monomassa.

Quando vedrò e constaterò che quelle modifiche compromettono i cambi ci crederò.
P.s. il bimassa della mia è da solo 60.000 km che è rotto ma sino a quando la frizione ancora quella montata in fabbrica regge vado avanti.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

nglpx1
Peugeottista curioso
Messaggi: 21
Iscritto il: 21/09/2021, 18:00

Re: Rottura volano

Messaggio da nglpx1 »

Gian ha scritto:
10/10/2021, 10:10
nglpx1 ha scritto:
10/10/2021, 9:56
Il problema è la guida in città e l'obsolescenza della vettura: più una vettura è datata e ha chilometri sulle spalle più vibrazioni in teoria ci sono che si vanno a scaricare sul volano, anche se non è detto che con l'età le vibrazioni aumentino se uno fa sempre manutenzione corretta ed ha uno stile di guida adeguato, perlomeno questo è quello che mi è stato riferito dalla Valeo.
Concordo con Valeo
Pensa a tutti i vecchi diesel prima serie degli HDI senza bimassa almeno quello montato sulla Xantia con la quale ho percorso più di 250.000 con frizione e cambio ancora montati in fabbrica.
Un mio amico è andato oltre i 300.000 km anch'esso con frizione montata in fabbrica e volano monomassa.

Quando vedrò e constaterò che quelle modifiche compromettono i cambi ci crederò.
P.s. il bimassa della mia è da solo 60.000 km che è rotto ma sino a quando la frizione ancora quella montata in fabbrica regge vado avanti.
Anche io potrei andare avanti col volano rotto come hai fatto te, il motivo per cui sono sul punto di cambiarlo è che ho una perdita di olio significativa e tutto lascia pensare che provenga dal paraolio dell' albero a gomiti lato volano, quindi dovendo far smontare la frizione per cambiare il paraolio a questo punto sono propenso a cambiare anche la frizione, e per non avere ulteriori problemi ho pensato di installare il kit di modifica col volano monomassa..

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

Ciao
Quanti km ha all'attivo la tua auto?
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

nglpx1
Peugeottista curioso
Messaggi: 21
Iscritto il: 21/09/2021, 18:00

Re: Rottura volano

Messaggio da nglpx1 »

Gian ha scritto:
10/10/2021, 14:09
Ciao
Quanti km ha all'attivo la tua auto?
Circa 180mila. Ma ora la situazione è peggiorata, l' auto vibra tutta e i rumori provenienti dal volano rotto sono aumentati, per non parlare della perdita di olio motore che è stratosferica. Oggi mi spediscono la frizione monomassa nuova, faccio anche sostituire i cuscinetti di supporto del motore. Rimango ancora con qualche dubbio in merito alla scelta che ho fatto, non sono del tutto certo che il monomassa mi piacerà, e infatti l'ho preso con ordine securizzato in modo che posso restituirlo prima di montarlo se ci ripenso.. :?

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

Ciao Se vibra tutta non è soltanto un discorso di Volano sicuramente c'è dell'altro
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

nglpx1
Peugeottista curioso
Messaggi: 21
Iscritto il: 21/09/2021, 18:00

Re: Rottura volano

Messaggio da nglpx1 »

Gian ha scritto:
11/10/2021, 14:35
Ciao Se vibra tutta non è soltanto un discorso di Volano sicuramente c'è dell'altro
E infatti faccio cambiare anche i supporti motore, spero siano quelli!

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

Dimenticavo una prova per testare il bimassa
Metti in moto al minimo senza accelerate, poggi il piede sul pedale della frizione e lo pigi giusto un centimetro.
Il bimassa smette di cigolare, picchiettare e farsi sentire.
Come lo rilasci, torna a farsi sentire.
Se non noti differenza o la massa si è impacchettata da un lato oppure oscilla senza andare a sbattere da nessuna parte. Nel qual caso un'accelerata e dovrebbe farsi sentire.
Il mio si comporta così.
Solo rumore nessuna vibrazione percettibile in più rispetto a quella che già c'è.
Ultima modifica di Gian il 11/10/2021, 16:45, modificato 1 volta in totale.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

Anche i supporti li puoi testare.
Magari fai un video di quanto e come vibra il tuo motore.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28793
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Rottura volano

Messaggio da Gian »

In merito alle cause che comportano la rottura del volano, aggiungo le varie messe in moto e spegnimenti poiché innescano forti contraccolpi sull'albero motore e da questo direttamente al volano.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Torna a “407 - Generale”