Benvenuti nel forum di PASSIONE PEUGEOT AUTO CLUB ITALIA, dal 2002 il punto di riferimento degli appassionati italiani del Marchio del Leone!

Immagine
* * * * * SAVE THE DATE * * * * *


DISSERVIZIO FORUM: LEGGERE L'AVVISO

Ricariche clima sempre più frequenti

Guasti, difetti, problemi e cose che non ci piacciono; costi dei tagliandi e delle riparazioni
Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Ciao Patrik
Io il lato guida non l'ho toccato e la paletta è ancora quella montata in fabbrica.
Per operare sulla paletta del lato guida devi lavorare solo dal lato guida.
Dal lato passeggero non si arriva. Come pure il contrario.
In questo caso c'è da smontare l'air-bag per le ginocchia presente sul lato guida.
Il nostro clima è diviso in 2 parti simmetriche.
In ognuna della parti passa l'aria che viene riscaldata e raffrescata in modo differente da quella dell'altro lato a meno di aver disattivato la funzione gestione separata.
Quello che ha in comune sono il radiatore del riscaldamento e l'evaporatore che sono posti rispettivamente in orizzontale e l'altro in verticale.
Quando si trancia l'albero della palette, per il peso della palette stessa, questa ruota verso il basso andando a chiudere il passaggio dell'aria dalla parte del radiatore del riscaldamento e così in macchina entra sempre aria fresca / fredda.
Questo il motivo per il quale se fai caso in pieno inverno hai sempre aria fredda che entra dal lato dove si trova la paletta rotta.
Per i video, mi sembra che avevo postato qualche link di YouTube dove mostravano come facevano il lavoro.
Io ho fatto solo le foto del lavoro fatto alla mia che sono quelle che ho pubblicato qui sul forum.

Hai fatto bene a stampargli tutto in modo che sa regolarsi dove e come intervenire.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Patrik_E
Peugeottista appassionato
Messaggi: 189
Iscritto il: 15/01/2014, 1:00

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Patrik_E »

Ma quindi Gian la paletta del tuo lato guida è ancora quella originale? Ad ogni modo sono stato da un carrozziere di fiducia mostrandogli le foto del tuo post "clima fai da te" ed è molto indeciso se imbarcarsi in questo lavoro,anche perché non saprebbe quantificarmi le ore che gli servirebbero. Mi ha detto di lasciargliela là un giorno così prova a smontare solo una parte del lato guida così da rendersi conto della difficoltà,ed eventuale fattibilità, e quantificarmi le ore che pensa ci vorranno... tu Gian quante ore ci hai dedicato?
Peugeot 407 SW 2.0 HDi Feline 136CV cambio aut. @410'000 km (03/2007)

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Ciao Patrik
Ti confermo che la mia paletta lato guida è ancora quella originale.
In merito alla quantità di ore che ho impiegato, non saprei quantificaterle esattamente, perché quando lo feci era Gennaio e faceva un freddo biscio in box.
Per tanto lavoravo un pò e poi smettevo per eccesso di freddo.
Poi ritornano a lavorare per esempio il giorno dopo e poi smettevo e così via.

Il mio problema è stato anche quello di far asciugare la colla, poiché con quel freddo la presa era tutt'altro che immediata.
Per ovviare a questo avevo trovato un escamotage.

Approfittando del fatto che mentre svolgevo il lavoro dovevo necessariamente usare anche l'auto per lavoro, andavo in giro con le parti smontate.
Così facendo, sfruttando il resto del riscaldamento interno, ho potuto fare asciugare bene la colla.

Una volta attaccata la paletta, e aver attaccato i pezzi di plastica asportati (nel mio caso ho fatto un puzzle) l'ho usata circa un mese senza rimontare tutto e lasciando a vista la parte clima dove sono intervento per testarla affinché se si fosse rotta ancora, ero più pronto ad intervenire.
Trascorso tale periodo di prova / collaudo, ho rimontato tutto il resto dei pezzi ed ho finito il lavoro.

Alla luce di tutti questi step, non saprei quantificarti le ore di lavoro effettive.

In questo periodo il carrozziere si troverà più avvantaggiato per via delle condizioni climatiche decisamente più favorevoli a far asciugare la colla, oltre che più fisiologiche per lui stesso.

Sono dettagli all'apparenza poco importanti, ma che ti assicuro che quando sei piegato sempre in quella posizione al freddo intenso, fanno la differenza.

Al limite chiedigli se prima di rimontare cassettino portaoggetti e altre parti, ti consegna l'auto da provare salvo riportarliela poi per terminare il montaggio.

Qualora ci fosse qualche problema, risparmieresti tempo sulla mano d'opera per la rimozione delle ultime parti.
Anche questo uno stratagemma per risparmiare.

Immagino che lui non ti dia alcuna garanzia sul lavoro svolto.
Nel complesso, se non ha mai fatto almeno un'intervento di quel tipo, è difficile fare un preventivo.

Se hai bisogno altre info son qui.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Avatar utente
Alex22
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 3880
Iscritto il: 17/03/2018, 10:47
Località: Roma

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Alex22 »

a me per un lavoro simile sulla vecchia smart forfour l'elettrauto mi accollò 200 euro, ma parliamo di napoli dove la manodopera è più bassa e c’è la tendenza a non fatturare. Oltre che di quasi 10 anni fa. Il lavoro però era grosso e comportò la rimozione totale del cruscotto.
Peugeot 308 allure 1.6 bluehdi 120cv eat6 grigio platino. Vetri oscurati, keyless system, retrocamera, pedaliera alluminio, battitacco in acciaio, ruota di scorta. Aprile 2018. LINK

Peugeot possedute in precedenza: 206 1.4 XT (2002) 2007->2018, 205 1.1 Open (1990) 1998->2007

Avatar utente
bassplayer
407ista ufficiale
407ista ufficiale
Messaggi: 7937
Iscritto il: 13/09/2009, 10:51
Località: Bolzano

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da bassplayer »

Per risparmiare tempo, potresti fare come ho fatto io. Prendere le palette nuove, che hanno già il profilo rinforzato. Mi sembra che costassero 50/60 euro

Patrik_E
Peugeottista appassionato
Messaggi: 189
Iscritto il: 15/01/2014, 1:00

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Patrik_E »

Grazie a tutti.
Oggi ho risentito l'elettrauto che mi ha rilevato la perdita del compressore e siamo ritornati sul discorso della paletta...mi ha prospettato una soluzione al riguardo veloce ed economica (circa 50 € di mano d'opera) che vorrei condividervi: chiudere la bocchetta d'estate ed aprirla d'inverno. Mi ha detto che mi farebbe un sistema, agendo dal cassettino porta oggetti, di modo che col cambio di stagione ci si metta un attimo a ruotare la paletta. No ho ben capito come fa però mi ha detto che l'ha già fatto. Riguardo il freddo mi ha detto che da quella bocchetta uscirà del freddo costante a clima acceso (quindi non si potrà regolare la temperatura da quel lato) e circa l'80% del massimo che il clima può fare. Non la scarterei come soluzione, che dite? L'inconveniente è che, con clima spento, l'appannaggio dei vetri è garantito in giornate umide ed un po' fredde
Peugeot 407 SW 2.0 HDi Feline 136CV cambio aut. @410'000 km (03/2007)

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Ciao Patrik
Francamente in merito a quella soluzione preferisco non commentare.
Per darti l'idea immagina di osservare l'abitacolo dall'alto come se stessi guardando giù da un balcone con la tua bella 407 parcheggiata proprio sotto.
Solo tutti l'abitacolo lo dividi in quattro parti uguali.
Ora prendi le 2 parti del lato passeggero.
Di quelle 2 parti prendi solo quella del passeggero anteriore.
Tutta quella zona che immaginariamente hai individuato sarà molto calda in inverno e molto fredda in estate.
La parte posteriore dello stesso lato, vedrà attenuarsi tali effetti perché si miscelerà con quella delle 2 parti lato guida per tatto chi siederà dietro percepira un'effetto mitigato rispetto a chi siederà davanti sul lato passeggero.
Vero che nelle mezze stagioni puoi viaggiare tempo permettendo col finestrino lato passeggero leggermente abbassato.
Ti ho fatto l'esempio delle 4 parti per renderti l'idea di come varierà la temperatura del tuo abitacolo dopo quella modifica.

Se proprio vuoi fare quel tipo di riparazione, chiedi che magari individui e ti permetta anche una regolazione a metà dove la paletta miscela al 50% il flusso di aria fredda con quella calda. Sarebbe un ottimo risultato soprattutto per il comfort del passeggero.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Patrik_E
Peugeottista appassionato
Messaggi: 189
Iscritto il: 15/01/2014, 1:00

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Patrik_E »

Una domanda Gian: ma se la paletta è rotta come farebbe l'elettrauto a posizionarla in una regolazione ben precisa? Ci ho pensato e me lo son chiesto ora...
Peugeot 407 SW 2.0 HDi Feline 136CV cambio aut. @410'000 km (03/2007)

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Patrik_E ha scritto:
12/06/2021, 20:58
Una domanda Gian: ma se la paletta è rotta come farebbe l'elettrauto a posizionarla in una regolazione ben precisa? Ci ho pensato e me lo son chiesto ora...
Ciao Patrik
Nessun problema perché me lo ero chiesto anch'io al momento dell'intervento, in quanto pensavo che attravarso la centralina avrei dovuto far riparametrare la posizione della paletta una volta montata.
Invece nulla di tutto questo.

La paletta e il motorino hanno 2 riferimenti che ovviamente devono combaciare fra loro per potersi innestare.
Detto questo ogni qualvolta spegni il motore e il quadro, la centralina clima fa ruotare le palette in una posizione che lei interpreta come zero.

Quando accendi il motore, la centralina rileva la temperatura esterna, quella interna e l'indice di comfort impostato sul clima. Successivamente passa alla regolazione della temperatura azionando le palette.
Come ho fatto ad arrivare a tale conclusione?

Perché le palette non hanno un dispositivo che gli permetta il controllo di posizione, tipo un encoder, potenziometro, o altro.
A lavoro ultimato e facendo alcune prove di messa in moto, ad ognuna di queste, ho osservato la rotazione del motorino sia al momento della messa in moto che a quella dello spegnimento.
Se fai caso appena metti in moto senti che dentro le bocchette si muove qualche meccanismo.
Gian
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

RogerAL
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 3983
Iscritto il: 30/10/2014, 22:25

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da RogerAL »

Gian ha scritto:
12/06/2021, 21:59
Perché le palette non hanno un dispositivo che gli permetta il controllo di posizione, tipo un encoder, potenziometro, o altro.
Non sarebbe necessario alcun encoder: sufficiente usare un motorello passo-passo in CC (tipo alzacristalli elettrici, specchietti retrovisori, ecc....)

Saluti
Partner 1,6 Hdi 90hp 230k km :10/2008
C3 Aircross 1,2 Puretech 110hp EAT6 43k km :05/2018 Immagine
Ex Citroen C3 Elegance 1,1 60hp 47k km :10/2006
Ex Citroen C3 Picasso Exclusive 1,6 Hdi 92hp 72k km :08/2014 Immagine
Ex Fiat scudo JLX 1.9TD 90hp :12/1996 149k km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

RogerAL ha scritto:
13/06/2021, 14:23
Gian ha scritto:
12/06/2021, 21:59
Perché le palette non hanno un dispositivo che gli permetta il controllo di posizione, tipo un encoder, potenziometro, o altro.
Non sarebbe necessario alcun encoder: sufficiente usare un motorello passo-passo in CC (tipo alzacristalli elettrici, specchietti retrovisori, ecc....)

Saluti
Infatti è quello che viene adottato accoppiato a un riduttore per aumentare la coppia che fa ruotare le palette.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Patrik_E
Peugeottista appassionato
Messaggi: 189
Iscritto il: 15/01/2014, 1:00

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Patrik_E »

Ciao Gian, sono riuscito a smontare il cassetto fino a vedere anch'io la paletta rotta! :applause:
Prima di procedere con la riparazione della paletta, bucare, sigillare...visto che son qua vorrei provare solo a ruotarla intanto (per vedere quanto sgradevole è effettivamente questa soluzione) ma come si fa???
Mi sono servito di questo aggeggio
1_small.jpg

ma quando l'ho infilato sul pezzo dell'asse della paletta è partito un altro pezzettino della stessa (pensandoci era ovvio...)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Peugeot 407 SW 2.0 HDi Feline 136CV cambio aut. @410'000 km (03/2007)

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Ciao Patrik bene e bravo
Tentai di fare girare anche la mia usando un giravite a taglio inserendolo nell'innesto tipo torx ma la paletta cadde dentro.
Se vuoi smonta le 2 viti che tengono fissato il motorino così vedi dov'è l'attacco,però considera che quando lo andrai a rimontare, innestandolo nella paletta, questa quasi sicuramente cadrà all'interno.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Patrik_E
Peugeottista appassionato
Messaggi: 189
Iscritto il: 15/01/2014, 1:00

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Patrik_E »

Gian ha scritto:
14/06/2021, 6:50
Se vuoi smonta le 2 viti che tengono fissato il motorino così vedi dov'è l'attacco,però considera che quando lo andrai a rimontare, innestandolo nella paletta, questa quasi sicuramente cadrà all'interno.
Grazie Gian ma non capisco...i fori del motorino sono minuscoli, come posso essermi d'aiuto? Inoltre sono obbligato smontare le due viti del motorino altrimenti non sarei in grado di fare nulla...
1_small.jpg
Ho provato anche con un pezzo di ferro piegato ad L ma niente...eppure l'elettrauto me ne ha parlato coe una cosa che è in grado di fare a colpo sicuro! :scratch:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Peugeot 407 SW 2.0 HDi Feline 136CV cambio aut. @410'000 km (03/2007)

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 28403
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Ricariche clima sempre più frequenti

Messaggio da Gian »

Ciao Patrik
Pensavo che avevi solo smontato il cassettino portaoggetti e nulla di più.
Ho dato per scontato che il motorino fosse ancora montato mentre invece lo hai già rimosso.
Per tanto ignora il messaggio di prima.
La vedi dentro a quel foro la paletta rotta ?
Non ho idea di come possa fare l'elettrauto senza smontare altro ad accedere alla paletta e agganciare il meccanismo per farla ruotare.
Considerando che essendo rotta, all'interno ha anche modo di mettersi di traverso.
Rimane il fatto che non si riesce ad accedere da quel foro per fare tutto il lavoro.

Un'altra considerazione importante.
Quella che tu dovresti tagliare è una parete. Nell'altra parete che si trova all'interno del clima, era (perché ora è caduta) inserito l'altro perno della paletta affinché fosse sostenuta e potesse ruotare.
Mi sa che la sua idea era un taccone per questo mo ero astenuto dal commentare quando lo acevi scritto.

Per conto mio il lavoro da fare è quello che ti avevo descritto e documentato con foto.
È il più economico e se ben fatto (cioè se la paletta venisse riparata e irrobustita, dura più di tutta l'auto.
Ne sto avendo conferma dopo 3 anni dal lavoro.

Importante
Procurati un pò di vaselina in grasso in modo da lubrificare le sedi dei perni entro i quali ruota la paletta.
In origine c'è, solo che con gli anni tende a seccare.
Non usare assolutamente solventi perché poi in auto respiri tutta la puzza.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Torna a “407 - Guasti, problemi e manutenzione”