Benvenuti nel forum di PASSIONE PEUGEOT AUTO CLUB ITALIA, dal 2002 il punto di riferimento degli appassionati italiani del Marchio del Leone!

P. I. M. VENETO + ALBY FOR FRIENDS - PADOVA-TREVISO - 9-10/07
P. I. M. CAMPANO - CAVA DE' TIRRENI (SA) - 24/07
P. I. M. VENETO - 10/09


SEZIONE MERCATINO: LEGGERE L'AVVISO
DISSERVIZIO FORUM: LEGGERE L'AVVISO

Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Guasti, difetti, problemi e cose che non ci piacciono; costi dei tagliandi e delle riparazioni
Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Ciao
Prova a osservare le foto di come si trancia dove solitamente a fetta di salame con sfilacciamenti che si incastrano tra loro tali da mantenerla ancora in asse.
Prova a esercitare la spinta in diagonale verso le 4 posizioni ossia in diagonale verso l'alto, in basso, a destra e a sinistra.
Se fosse come descritto troveresti la posizione nella quale la rottura dell'albero viene aperta e da qui la paletta che fuoriesce dalla sede.
Mi fa molto strano che nonostante la ruoti esce sempre aria calda.
Nel caso sempre prima di tagliare, smonta il motorino lato guida e facendo girare a mano la paletta, senti se presenta il medesimo sforzo della paletta lato passeggero.
Se ruota con un leggero sforzo, soprattutto quando arriva ai fine corsa di entrambi i lati, sono i 2 labbri di gomma che vanno a strisciare.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Penso che non mi resti altro da fare che tagliare e verificare, al massimo dovesse essere tutto in regola richiudo e incollo. Devo trovare l'attrezzo adatto e non ho le idee chiare in proposito, mi hanno proposto una fresetta da attaccare al trapano tramite un flessibile, vediamo se trovo altro.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

andy5339 ha scritto:
22/06/2022, 13:29
Penso che non mi resti altro da fare che tagliare e verificare, al massimo dovesse essere tutto in regola richiudo e incollo. Devo trovare l'attrezzo adatto e non ho le idee chiare in proposito, mi hanno proposto una fresetta da attaccare al trapano tramite un flessibile, vediamo se trovo altro.
Ciao
Per fare la prova di cui sopra, ti basta smontare il pannellino laterale fissato con 1 vite torx lo stesso che si toglie quando si sostituisce il filtro clima.
2 Viti e togli il motorino e fai la prova.
Un tentativo prima di tagliare.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Mi sono fatto l'idea che l'asse è intero, si sono tranciato le ali che collegano l'asse alla paratia, oltretutto ho notato che in peugeot hanno messo una vite di quelle autofilettanti proprio in fianco al perno dell'asse, non capisco a che pro, l'ho tolta, che l'abbiano messa a mo' di fine corsa? Sennò non capisco a cosa possa servire. L'asse si muove alla stessa maniera con la vite o senza. Vedo se è veloce accedere al motorino lato guida, altrimenti vado avanti con il taglio. Dovendo cambiare la paletta in peugeot costa, la coppia ovviamente, 119€, arrivo in due giorni.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Ciao
Sempre prima di tagliare verifica se la temperatura è impostata tutta bassa ovviamente dal lato destro.

Viti ???? La mia non ha viti autofilettanti aggiunte. Non capisco perché dovrebbe averla la tua ?

Nel caso fosse prima tenta la riparazione perché "statisticamente" si tranciano tutte nello stesso punto e sono riparabili effettuando piccoli lavori sartoriali.

Nel caso vedi l'argomento clima fai da te sul quale avevo postato tutte le foto del mio lavoro inclusa la riparazione della paletta.
Se la memoria non mi tradisce, la mia è circa 5 anni che funziona egregiamente.
Pensa anche al fatto che una volta tagliato e incollato, difficilmente qualora dovesse ricapitare (tocchiamoci) potrai incollare colla su colla.
Per questo motivo la mia l'ho rinforzata moltissimo dove a cedere nel caso sarà per esempio il motorino ma non più la paletta che morirà con l'auto o diventerà pezzo di ricambio ultra affidabile.
In ogni caso procedi per step e con calma.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Fatto e dopo santi e madonne il risultato è questo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Ho le foto, ma continua a dirmi file troppo grande, nonostante sia al minimo dei pixel, comunque è uscito, ho sudato come un porco, ma alla fine c'è l'ho fatta, è troncato di netto alla partenza della prima aletta, anche la seconda aletta era in procinto di rompersi, appena posso posto le foto, ora il dilemma è ricostruire o prenderlo nuovo, ho paura di non essere in grado di riattaccarlo e rinforzarlo in maniera adeguata, è lo sfregamento sul fondo che crea il problema, nonostante lo abbiano riempito di grasso sul perno sulle guarnizioni in gomma.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Ciao
Ne ero quasi certo che era rotta dopo essermi visto tutti i video presenti sul solito canale e dopo il lavoro alla mia.

Per quello che tu chiami grasso è vaselina in pasta e dato che l'aria che esce dalle bocchette te la respiri, ti suggerisco di impiegare quella. Altri prodotti non saprei ma l'importante è che non siano tossici e/o irritanti.
Con la vaselina vai sicuro.
In più essendo trasparente la potrai impiegare per molti altri usi, come ad esempio lubrificate le guide dei sedili, lubrificare o-ring ecc.
Pensa che ne avevo acquistato un barattolo da 1kg. e dopo alcuni anni e svariati usi ne ho già impiegato metà.

Ora in merito alla convenienza
Da un lato valuta il discorso economico dall'altro le tue capacità e l'arte di arrangiarsi.
Se hai qualche amico o parente che ti aiuta, sarebbe tutto di guadagnato.

Risoluzione massima per le foto 600x600
Se le ridimensioni in automatico, è probabile che un lato della foto, vada oltre i 600 dpi
Rimango sintonizzato
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Confermo che con gli anni e il passaggio di aria calda il suo lubrificante secca, come pure nella mia.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Gian perdonami se sfrutto la tua esperienza, che colla hai usato di preciso? Ti faccio questa domanda perché ho una epossidica bicomponente, ma si vetrifica e non mi da sicurezza alla distanza. È il labbro di gomma dal lato da cui sono entrato che risulta rovinato come forzasse contro un'aletta della parete che ho tagliato.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Dovrei esserci riuscito
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Ciao Andy
Trovi anche la colla bicomponente della Bostick nella 3d clima fai da te.
Se anche alla tua gli fai gli stessi rinforzi che ho fatto alla mia morirà con l'auto o troverà una seconda, terza, quarta vita a bordo di altre leonesse.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

andy5339
Peugeottista veterano
Messaggi: 259
Iscritto il: 13/05/2014, 19:47

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da andy5339 »

Questo e' il tentativo di ripristino,spero basti,comunque nel precedente intervento in concessionaria hanno tentato di rinforzare la sede e le battute dove l'alberino della paletta va a fermarsi, sono deformate dallo sforzo che hanno subito le migliaia di volte che la paletta va a fondo corsa (ad ogni spegnimento e successiva riaccensione!!!) dato che il motorino non ha un fondo corsa analogo alle battute, ma tenta di andare ancora un po' avanti sforzando ogni volta e cosi' creando lo sfondamento delle battute che nel mio caso sono state rinforzate con la pasta bianca che si vede in foto e anche dalla vite che va a fare da spalla alla battuta.Ora sono in attesa che mi arrivi il grasso di vasellina che in negozio e' introvabile, un ulteriore grosso problema che prevedo sara' far rientrare la paletta nel suo alloggiamento, per farla uscire,per di piu' rotta ho lottato un bel po', farla rientrare senza romperla mi fa suda gia' da adesso.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
407 2.0hdi 136cv 11/2007 feline bianco 469000km al 19/07/2021
2008 1,6hdi 92cv allure 03/2015 115000km

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Bravo
Deve tenere tanto sforzo torsionale
È quello che le porta a cedere
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Avatar utente
Gian
Peugeottista D.O.C.
Messaggi: 29884
Iscritto il: 30/08/2008, 17:37
Località: paderno dugnano (MI)

Re: Metodo non distruttivo per la riparazione dei flap del condizionatore

Messaggio da Gian »

Purtroppo dati i fatti, son quasi certo che l'azionamento di quei motorini non prevede il controllo di coppia massima altrimenti non si sarebbero tranciate.
Guarda caso tutte sempre negli stessi punti e nello stesso modo.
P.S.
Anche nella mia i ferni erano leggermente rovinati dovuto alle palette quando raggiungono il fine corsa.
==========>gianluigi<=========
407 SW 2.2 HDI Bi-turbo feline con superchiusura, caricatore di CD RT3 versione 6.63

Torna a “407 - Guasti, problemi e manutenzione”